Olive cunzate

Portata:  Stagioni:  /  /  /  Difficoltà:  
olive Queste olive le usiamo come antipasto ed è  impossibile non accompagnarle al pane gluten free e a chips di mais da inzuppare nell'intingolo a base di olio e aceto balsamico. La ricetta prevede anche uno spicchio di aglio tritato o meglio pestato nel mortaio. Certo si può anche non metterlo per rendere tutto più leggero. Noi abbiamo usato l'aglio fresco che è molto aromatico e meno pesante. Vi consigliamo di provare...

Gazpacho di ciliegie

Portata:  /  Stagioni:  /  /  Difficoltà:  
gaspacho04 A Roma oggi fa un caldo! E' arrivato tutto insieme tremendo. Questa sera ho ospiti a cena e niente voglia di mettermi ai fornelli. Quindi improvviserò insalate e magari un tocco di novità IL GAZPACHO DI CILIEGIE! Assaggiato tempo fa in spagna ho cercato la ricetta che mi aveva dato una cara amica di Madrid. Ho aggiustato un po il tiro et voilà!!! Io lo trovo strepitoso, fresco, per nulla pesante e l'accostamento ciliegie/pomodori non è per niente stucchevole anzi delicatissimo. Da provare! la ricetta qui sotto è per due persone.

Focaccia al rosmarino

Portata:  Stagioni:  /  /  /  Difficoltà:  
focaccia3 Ecco una ricetta di una focaccia gluten free fatta con farine naturali e non dietoterapeutiche. Il risultato è ottimo e ricorda la focaccia genovese; la si può arricchire con dei formaggi o dei pomodorini o altre verdure. E' una focaccia velocissima perché non ha bisogno di essere lavorata e la lievitazione è quasi nulla. Buon appetito!

Pizza alle farine naturali gluten free

Portata:  Stagioni:  /  /  /  Difficoltà:  
focacciapomi Diciamo che la pizza senza glutine è la nota dolente di chi si tuffa nel mondo delle farine naturali. Questa forse è la ricetta che ci piace di più ma è indubbio che il risultato con una qualsiasi farina dietoterapeutica sarà infinitamente migliore. Se però avrete voglia di sperimentare il gluten free radicale, che dire? La pizza mangiata calda, risulterà morbida e non gommosa ed il condimento farà la differenza. Insomma, non sarà tempo perso, anzi! Niente additivi chimici, tutto naturale: volete mettere la soddisfazione?

Pane di Ceci e Grano Saraceno

Portata:  Stagioni:  /  /  /  Difficoltà:  
panbauletto5 Preparo questo pane meraviglioso alla vigilia di un lungo week end. Il week end Tempo di relax, riflessioni e distensione... Come no... La corsa contro il tempo inizia il venerdì pomeriggio quando i figli, che dovrebbero chiudersi in casa a studiare per recuperare un brutto voto o prepararsi decentemente per una verifica o semplicemente non costringermi ad andare a dormire mai prima delle 2, prendono impegni dall'uscita di scuola fino alla domenica sera. E via con  la giostra di feste, festini, compleanni, eventi imperdibili nei locali, piazze per incontrare gli amici. E relativi accompagni in giro per la città. E la partita di calcio la domenica mattina all'alba. E lo shopping con mamma ma solo il sabato pomeriggio (perchéprimanonhotempochedevostudiaremanonhonientedamettermi) e solo da Zara, quello in centro che c'è più scelta. E che vuoi che sia, saremo io e te e qualche milione di persone... Ecco. Meglio chiudersi in cucina (potessi farlo più spesso..) Dunque, come dicevo... in questo splendido week end, ho trovato il tempo per preparare questo pane. E' una ricetta del mitico noglu.fr,  restaurant & epicerie gluten free di Parigi. Sono riuscita a farlo proprio perché non è difficile ne impegnativo. Bastano 15 minuti per assemblare gli ingredienti e non hanno bisogno di essere lavorati a lungo. Vale la pena provare per mangiarlo con miele o marmellata a colazione oppure per accompagnarlo a qualche fresca insalata. In commercio è difficile trovarlo così sano (solo olio Evo) e buono. E comunque se mi doveste leggere nel week end e avere figli adolescenti... ...in bocca al lupo anche a voi!